Rita Bagnoli

 
 
Presentation
Email
Website

 

Presentazione

 

Rita Bagnoli , diplomatasi all'istituto d'Arte di Monza sotto la guida di Nanni Valentini, si dedica poi all'arte della ceramica e frequenta corsi di scultura e tornio. Studia e realizza lavori in carta, confermando la sua predilezione per materiali e supporti autonomamente costruiti e in grado d'essere espressivi e vitali. Nel 1997 e 1998 frequenta stage d'approfondimento sulla tecnica raku con il maestro fiorentino Sergio Pagliai.
Partecipa alle mostre di Alessio Tasca e delle ceramiche di Milano e nel 1996 si fa promotrice dell'iniziativa " Per non perdersi nel bosco" presso la villa Cusani di Carate Brianza.
Nel 1998 partecipa a "Ti scriverò un paese", collettiva per l'omonimo volume di poesie , tenutasi tra Meda, Desio e Seregno, e alla mostra "Piatti d'artista" presso la Galleria Civica Ezio Mariani di seregno. Nel 1999 presenta personali presso lo spazio della libreria " Un mondo di libri" per la rassegna " Fili, trasparenze e pensieri in un mosaico femminile" e a Cesano Maderno.
Del marzo 2000 è la nuova personale "Le carte e le terre" a Seregno, nell'ambito di "Briciole o sassolini" e a settembre la stessa viene esposta presso la Sala Comunale Fatebenefratelli di Valmadrera.
A giugno dello stesso anno realizza alcune plaquette presso le edizioni Pulcinoelefante per il progetto collettivo femminile con l'Istituto circondariale di S.Vittore in Milano.
Nel 2001 partecipa alla collettiva "Arte per la vita", un'opera per le donne del Bangladesh, presso la Palazzina Liberty di Milano . Nel 2002 partecipa alla collettiva d'Arte "Segni,sogni e realtà" presso la sala civica di Seregno.
Nel maggio 2003 è presente con i suoi lavori alle "ARTI DEL FUOCO" presso la sala comunale di Nova Milanese e a settembre espone i suoi nuovi lavori presso la Sala comunale di Valmadrera.
Nel giugno 2004 partecipa ad una collettiva a Desio presso i Saveriani e a dicembre espone le proprie opere presso l'Atelier di un'artista a Carimate.
Partecipa nel 2005 alla mostra collettiva organizzata in occasione del 25 aprile nella galleria Ezio Mariani di Seregno, insieme ad altri artisti.


 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

Return to homepage
Google
 
Web www.imag.it
Return to top