Gilda Pezone

 
 
Presentation
Email
Website

 

Gilda Pezone

Nata a Lecco nel 1973, risiede a Mandello del Lario (LC).
Laureata in pittura a pieni voti presso l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano nel 1997, continua la sua attività pittorica e incisoria accanto a quella didattica.
Dal 1993 viene selezionata in numerose rassegne artistiche tra cui nel 1996 il "Salon I Accademia di Brera" presso la galleria Lattuada Studio di Milano e l'esposizione in mostre collettive a Roma, Milano, Seregno, tra cui la collettiva "Nuovi Percorsi" alla galleria "Renzo Cortina" a Milano nel 1998, riscuotendo positivi consensi di pubblico e critica.
Dedicata all'incisione è la mostra personale al Castello di Vezio a Varenna (LC) del 1996. Da segnalare: il 1° premio alla XIX Rassegna Nazionale dell'acquerello "Fondazione A.Durini", il 2° premio alla Rassegna Nazionale del Disegno "G.Segantini" di Nova Milanese nel 1997 e il 1° premio alla XI Rassegna "Città di Nova" nel 2004.
Ottiene inoltre segnalazioni dalla critica: al premio "Masolino da Panicale" all'Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como, alla prima edizione del "Pemio Morlotti-Imbersago"nel 1996 e alla 28° rassegna di pittura "La Bellezza che salva" omaggio a Giovanni Paolo II, presso il Centro culturale "G. Testori" del comune di Vertova (Bergamo) nel 1999.
Al suo lavoro si è interessata la critica d'arte Marina Pizziolo.
E' presente nella III e IV edizione del "Repertorio degli incisori italiani" pubblicato nel 1998 e nel 2004 dal Gabinetto delle stampe antiche e moderne del Comune di Bagnacavallo (Ravenna).
Sue opere figurano in collezioni di enti pubblici tra cui la pinacoteca Civica di Imbersago, il centro sociale e la pinacoteca civica di Nova Milanese; il Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne di Bagnacavallo.


 

 

 

Cielo

 

 

 

Due cieli

 

 

 

Return to homepage
Google
 
Web www.imag.it
Return to top